Alimentatore 18W e cavo Lightning USB-C: ecco la vera sorpresa degli iPhone 11 Pro e Pro Max

Alimentatore 18W e cavo Lightning USB-C: ecco la vera sorpresa degli iPhone 11 Pro e Pro Max

Ve l’avevamo già annunciato nelle smartphone news come una delle uscite più attese di settembre, di cosa stiamo parlando? Della nuova linea di iPhone sfornata da Apple.

La Mela ha colpito ancora e, come ogni anno, ci illumina e stupisce con nuovi dispositivi che, ovviamente, si prestano già ad essere argomento di dibattito per gli appassionati di tecnologia e non.

Oltre alle classiche domande che mettono in evidenza la divisione in fazioni pro élite Apple e contro, una delle cose che più ha stupito gli utenti è la scelta (finalmente pervenuta al colosso) di ascoltare chi invocava a gran voce il cambiamento non del dispositivo in sé, ma degli accessori.

Alimentatore 18W – cavo Lightning USB-C – iPhone 11 Pro – iPhone 11 Pro Max

Il cambiamento che ci piace: alimentatore 18W e cavo Lightning USB-C

L’iPhone 11 Pro e Pro Max, infatti, cambiano coordinati e accolgono nel pacchetto per ricaricarsi l’alimentatore 18W e il cavo Lightning USB-C 3.0 differenti dal vecchio type-A, USB 2, ormai obsoleto.
Grazie a questa ventata di freschezza si potrà sfruttare al meglio la ricarica veloce degli iPhone, senza contare la possibilità di collegare il dispositivo ai nuovi Mac in modo diretto e privo di altri adattatori.

Alimentatore 18W – cavo Lightning USB-C – iPhone 11 Pro – iPhone 11 Pro Max

I piccoli dettagli che fanno la differenza

Dopo 12 lunghi anni, quindi, la Apple ha colto l’occasione di “regalare” ai suoi fruitori un plus, che però (è bene ricordarlo) vale solo per le versioni 11 Pro e Pro Max. Sì, avete capito bene, perché per l’11, nel pacchetto incluso del device, ci sarà ancora un caricatore da 5V 1A (5W).

Alimentatore 18W – cavo Lightning USB-C – iPhone 11 Pro – iPhone 11 Pro Max

La cosa, in effetti, ha destato non poche polemiche perché (ammettiamolo) a volte nelle community sono proprio i dettagli a fare la differenza. Negli ultimi anni, infatti, con il continuo aggiornamento delle batterie ci si sarebbe di certo aspettati un passo in più (e più veloce) nei confronti degli utenti. Già a partire dall’iPhone 8 e iPhone X, in molti speravano in un cambio di rotta della Mela che, invece, ha continuato a rifilare accanto a un telefono capace di supportare ben altri accessori, un caricatore 5V 1A (5W).

Alimentatore 18W – cavo Lightning USB-C – iPhone 11 Pro – iPhone 11 Pro Max

Assunto che alimentatore 18W e cavo Lightning USB-C sono inclusi solo nell’11 Pro e Pro Max, c’è da specificare che agli acquirenti dell’iPhone 11, in grado comunque di supportare la ricarica veloce, l’upgrade verrà a costare circa 60€: 35€ per l’alimentatore 18W e 25€ per il cavo Lightning USB-C da 1m (39€, se vogliamo proprio essere impavidi, per quello di 2m).

Poca cosa se si pensa a quanto speso per l’iPhone in sé, ma pur sempre un plus da acquistare extra per chi non sceglie l’11 Pro o il Pro Max

Il fatto che un colosso come Apple si sia mosso “in ritardo” rispetto alla questione ricarica, restando impassibile e destinando ai device supporti a carica lenta, innervosisce non poco gli utenti che, se non pienamente, si dicono in almeno in minima parte soddisfatti.

ARTICOLI CORRELATI

Inserisci la tua parola chiave