Luce e design: l’importanza del lighting negli spazi architettonici

Luce e design: l’importanza del lighting negli spazi architettonici

In settori come la moda e il design le tendenze cambiano continuamente e con loro anche la nostra percezione di concetti quali utilità, estetica e funzionalità.

L’illuminazione non è immune a tali cambiamenti e lascia sempre più spazio alla luce che, di fatto, si lega sempre più al design e all’idea che quest’ultima possa avere un’impronta più significativa nella costruzione degli spazi architettonici di casa e non.

Luce e design, lighting negli spazi architettonici, architettura e illuminazione, il buon lighting,

Architettura e illuminazione

Il lighting, oggi, si configura come parte essenziale dello sviluppo dei progetti di architetti e designer che vogliono esaltare non solo la funzionalità dell’oggetto, ma l’impatto che la luce e i giochi ad essa legata hanno sulle persone nella costruzione dello spazio living.

Le componenti illuminotecniche diventano parte dell’arredamento così come diventa strategico il posizionamento delle luci all’interno degli spazi architettonici. Da qui parte anche l’interesse verso quelle che sono nuove forme di arredamento e design studiato ad hoc per coniugare il gusto dell’estetica e i benefici della luce.

Luce e design

Riflettendo, tutti almeno una volta nella vita ci siamo confrontati con spazi che all’occhio sembravano confortevoli e funzionali, ma nel pratico difficili da vivere (si ho un ufficio fantastico, ma quella luce fredda e i faretti ad altezza uomo rovinano l’atmosfera e rendono impossibile la concentrazione!). È qui che ci rendiamo conto che il pezzo mancante è la giusta collocazione del lighting nell’ambiente.

Dopo una fase di transizione, designer e architetti non pongono più al centro l’apparecchio, ma l’elemento essenziale della luce che si armonizza nel design per giochi, colori e tonalità. In questo mood si riesce a dare spazio anche alla nuova tendenza dello human centric lighting: l’uomo al centro e la luce pura al suo servizio.

Luce e design, lighting negli spazi architettonici, architettura e illuminazione, il buon lighting,

Il buon lighting

Ragionare nell’ottica del buon lighting diventa il trend del futuro da seguire senza eccezione.

I nuovi requisiti richiesti alla luce, all’illuminazione e, in generale, all’oggettistica per l’illuminotecnica sono flessibilità, bellezza e digitalizzazione.

  • Flessibilità per adattarsi alle esigenze emotive ed emozionali della persona e donare il massimo benessere in ogni contesto abitativo e lavorativo.
  • Bellezza per la valorizzazione degli ambienti e l’armonizzazione degli spazi architettonici.
  • Digitalizzazione per semplificare e agevolare l’utilizzo delle piattaforme. Il comfort della luce va integrato nei sistemi di controllo digitali della domotica o regolato (perché no) grazie alle app.

ARTICOLI CORRELATI

Inserisci la tua parola chiave